Nella scuola il 97% della spesa sulla scuola è per il personale: un’anomalia in Europa

Andare in basso

Nella scuola il 97% della spesa sulla scuola è per il personale: un’anomalia in Europa

Messaggio  Alexz il Lun Ott 20, 2008 10:10 pm

ho trovato un articolo molto interessante ke prova ke il titolo qui sopra E' FALSO! leggete e ditemi
<-------------------------------------------------------------------------------------->
Ripetutamente il ministro Gelmini, per giustificare i tagli drammatici che stanno stravolgendo la scuola concertate con il duo Tremonti Bossi, ha dichiarato che la spesa per la scuola in Italia rappresenta una anomalia rispetto al resto dell'Europa, che sarebbe fuori controllo ed in costante aumento, che è inaccettabile il fatto che ben il 97% della stessa sia destinate alle retribuzioni del personale.
E’ falso. Infatti, secondo lo studio Ocse Oecd Education at a Glance 2008 con l’aumentare in gran parte dei paesi dell’Ocse del numero degli studenti che completano l’istruzione secondaria, la spesa per l’istruzione è notevolmente cresciuta in tutti i paesi sia in termini assoluti che di percentuale di bilancio”. Tra il 2000 e il 2005 questa crescita ha raggiunto il 19%. Ma l’Italia è ben al di sotto di sotto. Infatti, sempre secondo questo studio complessivamente l’Italia risulta nelle fila dei paesi che spende meno in istruzione: soltanto il 9,3 % (dato del 2005). Infatti, al di là degli aumenti per il rinnovo dei contratti, tutti sappiamo che le diverse finanziarie hanno operato forti riduzioni su tutte le voci di spesa della scuola.
La spesa del bilancio del Ministero dell’Istruzione per l’istruzione per il 2008 risulta 42,4 miliardi. Di questi, secondo la Gemini il 42 miliardi (da qui il 97%) sono dovute a spese di personale. Ma quando si parla di cifre bisogna essere precisi. Infatti le spese di personale in realtà sono 40,1 miliardi come si legge dalle tabelle sul sito Miur. Comunque anche questo dato nasconde una mistificazione, infatti la Gelmini inserisce in questa voce anche i circa 3 miliardi inviati alle scuole per il miglioramento dell’offerta formativa. Dunque, questa percentuale si riduce e scende sotto la media europea.
Ora, la verità è che la spesa per l’istruzione a carico dello stato (42 miliardi) è pari all'80,4% della spesa totale sulla scuola che nel nostro paese è di circa 52 miliardi per l’apporto degli EE. LL: per mensa ed edilizia scolastica.
Esattamente come in Europa, visto che la media OCSE - comprendente paesi anche al di fuori dell'Europa, come Stati Uniti, Giappone, Corea- è pari al 79,9%.
Allora non vi è nessuna anomalia. L’anomalia sta nel voler far cassa e che per far ciò si manipolino i dati o si falsificano.

MA CON LA SCUOLA NON SI DEVE FAR CASSA E, COME E’ SEMPRE AVVENUTO, TUTTI GLI EVENTUALI RISPARMI CHE NON POSSONO ESSERE IN OGNI CASO RAGGIUNTI CON LA DEVASTAZIONE DELLA SCUOLA PUBBLICA, DEVONO RIMANERE ALLA SCUOLA
NON UN EURO DEVE USCIRE DALLA SCUOLA
E ANZI SI RICHIEDONO INVESTIMENTI MASSICCI PER L’ITALIA DELLA CONOSCENZA IN UN MONDO DELLA CONOSCENZA

In conclusione la spesa sulla scuola non è fuori controllo ma è aumenta bene al di sotto della media solo per effetto dei rinnovi contrattuali. Un diritto sacrosanto dei lavoratori.
Anzi essa è drasticamente e costantemente diminuita in questi ultimi dieci anni.
Infatti la spesa sulla scuola negli anni novanta era circa il 3,9-4.0% del PIL e nel 97-98 si era già ridotta a circa il 3.0% del PIL. Ora, 10 anni dopo, è circa al 2,8% sempre del PIL.
Quindi è falso dire, come fa il Ministro che la spesa è fuori controllo, come è falso anche dire che essa aumenta continuamente.
Il Ministro dovrebbe prima documentarsi e poi leggere attentamente i dati.
Infine invitiamo la Ministra ad essere precisi anche sul numero degli addetti. Questi non sono 1.300.000 come va sempre dicendo ma non superano i 1.125.975 compresi i precari come si legge dalla pubblicazione del Miur “La scuola in cifre”. Shocked

<-------------------------------------------------------------------------------------->
avatar
Alexz

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 16.10.08
Età : 26
Località : Bernalda

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum